Scegli la tua stampante

Occhio A:

kit ricarica inkjet (8 Faq)

 
Si possono ricaricare le cartucce ink-jet?
Certamente, le cartucce ink-jet sono contenitori di inchiostro più o meno differenti tra loro ma il principio di base è sempre lo stesso: la casa originale ha prima fabbricato l'involucro e poi l'ha riempito, quindi nessuno vieta al cliente finale di fare la stessa cosa quando quest'ultimo si svuota per l'uso
 
Quanti soldi si risparmiano ricaricando una cartuccia ink-jet?
Il risparmio è molto alto, sia considerando il prezzo delle originali sia quello delle compatibili o rigenerate, in media ci attestiamo intorno al 90% di risparmio, ecco alcuni esempi:

Epson T013:
prezzo medio originale: € 15,00 +iva
prezzo medio compatibile: € 3,00 +iva
costo medio di una cartuccia ricaricata con un kit da 1000 ml (€ 39,00+iva) di inchiostro Printerfox: € 0,39 +iva

HP C6615D:
prezzo medio originale: € 29,00+iva
prezzo medio rigenerata: € 15,00 +iva
costo medio di una cartuccia ricaricata con un kit da 1000 ml (€ 39,00+iva) di inchiostro Printerfox: € 0,975 +iva
 
Gli inchiostri che vendete sono di qualità paragonabile agli originali?
Tutti gli inchiostri inseriti nei kit presenti su Colortoner.it sono prodotti specifici per la stampante da voi posseduta, la loro qualità di stampa nonchè la loro compatibilità con le specifiche tecniche della testina su cui vanno ad operare sono perfettamente paragonabili agli originali; il motivo di questo risultato è il seguente: il settore chimico della Printerfox è direttamente collegato con il settore produttivo, pertanto l'inchiostro prodotto è direttamente testato dagli addetti alla rigenerazione; questa diretta collaborazione tra i due settori è la migliore garanzia di qualità per l'inchiostro presente su questo sito
 
Se ricarico la cartuccia perdo la garanzia?
Le case originali indicano molte volte un decadimento della garanzia sulla stampante, dovete consultare caso per caso se nella garanzia allegata alla stampante c'è tale clausola; la Printerfox comunque garantisce la piena ed assoluta compatibilità dell'inchiostro e, nel caso, è disposta a sostituirsi alla casa madre nell'assistenza al cliente che "perde la garanzia"
 
Oltre all'inchiostro devo acquistare altri tools?
Generalmente no, il kit contiene tutto il necessario ad una buona ricarica della cartuccia (istruzioni, inchiostro, guanti e siringhe, poi a seconda dei modelli, anche dei tool di messa a pressione della testina); Colortoner.it offre anche tool più professionali ma l'acquisto è libero e non sono indispensabili al raggiungimento del risultato;
Discorso diverso per alcune cartucce Epson che necessitano di resetter, in questo caso chi non lo possiede già lo deve acquistare per ricaricare efficacemente la cartuccia
 
Quante volte posso ricaricare la stessa cartuccia?
Dipende dalla cartuccia; esistono 2 tipi di cartucce ink-jet: i serbatoi (principalmente Canon ed Epson) e le testine (principalmente HP e Lexmark);
i serbatoi possono essere ricaricati un numero indefinito di volte poichè consistono di un involucro di plastica e di una spugna, le testine invece possono essere ricaricate un numero definito di volte che varia a seconda del modello da 5-7 volte a 15-20 volte
 
È difficile ricaricare una cartuccia?
Dipende dalla cartuccia, in genere per i serbatoi la ricarica è una operazione banale, per le testine invece ci sono più difficoltà, nulla che però non possa essere affrontato dal cliente che abbia a disposizione delle buone istruzioni;
nel link "Maggiori informazioni" per ogni kit di ricarica venduto su colortoner.it è indicato il livello di difficoltà della ricarica della specifica cartuccia
 
è tossico l'inchiostro?
molte sostanze disciolte in un inchiostrio ink-jet hanno un
medio grado di tossicità, comunque possiamo affermare che sporcarsi saltuariamente con l'inchiostro non
comporti pericoli per la salute a meno che non si abbia una specifica patologia allergica alle sue
componenti;

Effetti dell'inchiostro sulla salute in linea generale:

contatto con gli occhi: irritazione
Ingestione: irritazioni gastrointestinali, vomito, nausea e diarrea
contatto con la pelle: irritazione nelle esposizioni a lungo termine, reazioni allergiche nei soggetti con
specifiche patologie allergiche

Misure di prevenzione:
contatto con gli occhi: lavare abbondantemente con acqua tiepida, se l'irritazione persiste consultare un
medico

contatto con la pelle: lavare con acqua e sapone, in caso di reazione allergica contattare un medico

ingestione: NON indurre il vomito; contattare immediatamente un medico