Scegli la tua stampante

Occhio A:

Plotters (4 Faq)

Anche le cartucce dei plotters possono essere ricaricate?
Certamente, i plotters sono macchine ink-jet che utilizzano in molti casi la stessa tecnologia delle comuni stampanti
 
è difficile ricaricare una cartuccia plotter?
Dipende dalla cartuccia, in alcuni plotters le cartucce sono identiche a quelle per le normali stampanti, in altri, come ad esempio la PO Designjet 5000 vi sono enormi differenze, in ogni caso la ricarica è perfettamente spiegata in istruzioni illustrate in italiano e il livello di difficoltà è indicato direttamente nel link "Maggiori informazioni" presente in ogni articolo in vendita su Colortoner.it
 
devo comprare altri tools per ricaricare una cartuccia plotter?
Assolutamente no:
nei kit di ricarica sono compresi ove necessitano, tutti i tools accessori alla ricarica, compresi i microchips sostitutivi per le cartucce che li necessitino
 
Che differenza passa fra gli inchiostri dye e pigmentati?
Tecnicamente la differenza fra questi due tipi di inchiostri è che i primi sono soluzioni di coloranti (generalmente sali) su base acqua, i secondi invece sono dispersioni di pigmenti (insolubili) in resina e acqua. Va da se che i dye hanno un grado di fluidità maggiore ma una minore resistenza agli agenti atmosferici e alla luce solare, mentre i pigment sono inchiostri che tendono a resistere di più. Ovviamente una testina progettata per supportare un inchiostro dye non dovrebbe mai essere rifornita con un pigment perchè potrebbe andare in blocco, mentre non è vero il contrario: una testina progettata per un pigment può tranquillamente essere rifornita con un dye.